Video Tutorial su come prendersi cura di barba e capelli in estate - The Inglorious Mariner

Video Tutorial su come prendersi cura di barba e capelli in estate

Gestire barba e capelli nei periodi estivi al mare o in piscina è semplice se segui attentamente i nostri consigli.

Il sole, la salsedine, la sabbia e il cloro irritano la cute, seccano i capelli e potrebbero danneggiare la barba se non vengono seguiti alcuni semplici accorgimenti. Ricordiamoci che i danni causati dai raggi UV possono rimanere anche nei successivi periodi post-esposizione solare, e noi vogliamo che questo non succeda.
La maggior parte dei problemi che i raggi solari potrebbero causare sono facilmente risolvibili attraverso l’utilizzo di prodotti in grado di creare forti barriere protettive per salvaguardare la struttura sia della barba che dei capelli.

Cura dei capelli

Per proteggere i capelli bisogna procedere in 3 fasi:

  • Fase 1. Pre-esposizione solare
  • Fase 2. Lavaggio durante la giornata
  • Fase 3. Post-esposizione solare

Fase 1. Pre-esposizione solare

Utilizzate prodotti che abbiamo all’interno un grandissimo potenziale di idratazione e una protezione dai raggi UV. Possono essere prodotti spray o prodotti non spray.

Fase 2. Lavaggio durante la giornata

Interrompere l’esposizione al sole e rinfrescarsi ad intervalli regolari per togliere l’eccesso di prodotto utilizzato durante l’esposizione. Vi consigliamo di usare una saponetta multiuso: è facile, veloce e comoda, ed è super efficace per togliere l’eccesso di residuo che si ferma nei capelli.

Fase 3. Post-esposizione solare

Abbiamo finito la nostra giornata, è tempo di rientrare e quindi stop al sole. Devo togliere dai capelli tutti i residui di sale, salsedine e cloro. Lavare i capelli con uno shampoo, o uno shampoo-doccia per continuare l’idratazione dei nostri capelli con prodotti a base d’olio che possano rimanere nei capelli senza un ulteriore risciacquo.

Cura della Barba

Avere la barba al mare è possibile! Ecco qualche nostro consiglio per gestirla correttamente, soprattutto se è lunghetta.

I problemi della barba al mare nascono nel momento in cui la barba si bagna con acqua salata e si asciuga sotto il sole, e resta a contatto con sabbia e polveri. Si peggiora ulteriormente quando poi si tocca la barba con le mani.

Prima di esporsi al sole applicare il nostro balsamo da barba o l’olio nutriente. Entrambi contengono dei protettori per i raggi UV e creano quella leggera barriera che impedisce al sole di seccare troppo la nostra barba.

Dopo essere uscito dall’acqua fatti una doccia per rimuovere quella parte di sale o di sabbia che è rimasta a contatto con la barba.

A fine giornata, finita l’esposizione al sole al mare o in piscina, effettuare (durante la doccia) il rituale completo. Olio da barba Detossinante per rimuovere rimanenze di salsedine e sali abbinato allo shampoo da barba. Risciacqua, asciuga la barba e poi applica o dell’olio nutriente da barba o meglio ancora il nostro balsamo da barba perché oltre alla barba idrata anche la pelle sotto la barba.

Anche in piscina è possibile gestire la propria barba senza rovinarla?
Assolutamente si e gli accorgimenti sono gli stessi da applicare per una giornata al mare.

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE per non perdere i nostri consigli su come curare BARBA e CAPELLI.

Hai un dubbio su come curare la tua barba? Commenta sotto o scrivici su info@theingloriousmariner.com

ZERO PLASTICA
ZERO PLASTICA
ZERO PLASTICA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Cookie Policy
Privacy Policy Cookie Policy